Pollice d’Oro 2015

Una splendida giornata di sole, praticamente estiva, ha accolto l’edizione 2015 del Pollice d’oro, raduno di riproduzioni  che si è svolto, come di consueto, presso l’aeroporto Luciano Baldi di Rovigo.
27 Piloti provenienti da molte regioni italiane ,si sono così ritrovati ad esibirsi con le loro meravigliose creature in un realismo di volo a dir poco spettacolare. Riproduzioni di aerei della prima e seconda guerra mondiale, acrobatici moderni, elicotteri e per finire splendide turbine hanno coinvolto e appassionato il folto pubblico che si è radunato presso l’aeroporto. Da segnalare, senza niente togliere a tutte le altre meravigliose esibizioni,  l’A 10 Thunderbolt biturbina di ESTE FEDERICO dal volo impressionante e realistico, come quello del BAE HAWK, magistralmente pilotato da ZANCHI LUCIANO che ci ha regalato voli precisi ed eleganti.. Assolutamente pregevoli sia a terra che in volo il   SIKORSKY S-39   di TROMBINI, insolito anfibio degli anni 30, ed il magnifico MACCHI 200 di TESTI, portato splendidamente in volo da LATTANZI pilota del gruppo Pisano, giunto per la prima volta a Rovigo. Veramente spettacolare il REBEL PRO di SOLMI, fantastica turbina di quasi 20kg di peso che si poteva permettere passaggi bassissimi ad una andatura che definire lenta e’ un eufemismo,  il tutto reso ancora più spettacolare dalla presenza di fumogeni. Da citare anche la performance dell’elicottero BELL 205 HUEY, che ha eseguito tutto il suo programma al suono di una colonna sonora perfettamente intonata al periodo in cui operava la macchina. Al termine della manifestazione si è voluto premiare i quattro modelli più rappresentativi ed estrarre il premio finale, consistente in una bellissima cesta, zeppa di prelibati prodotti locali che è stata aggiudicata a MORSELLI SIMONE, validissimo pilota acrobatico e dimostratore della ditta MF MOTOR. Da menzionare sicuramente la presenza, per la seconda volta, di Walter Demarie della Biella Express, che ha presentato in volo il CESSNA 310, elegante bimotore da turismo, commercializzato dalla sua ditta. Un doveroso plauso va all’organizzazione che ha consentito un fluido svolgimento della manifestazione e ha provveduto a rifocillare tutti i piloti e gli avventori presso il gazebo a bordo pista.   E’ con un sentito ringraziamento a tutti che già da adesso vi invitiamo all’edizione 2016gar sito

Lascia un commento